20 anni di Ecodesign Made in Euskadi

Mi tremano ancora le gambe… ricordando i nervi della tavola rotonda al BEM (Basque Ecodesign Meeting 2020), della scorsa settimana. Per darvi un’idea, questi sono i numeri della mostra “20 anni di Ecodesign Made in Euskadi”: 3 giorni, oltre 1100 partecipanti, 134 relatori a 12 tavole rotonde, 98 aziende espositrici e 145 prodotti eco-progettati. Ero troppo agitata…

Il nostro contributo alla mostra è stato questo: una custodia verde per violino in carbonio riciclato, e una custodia in lino. Le custodie erano accanto a una custodia per laptop realizzata con bottiglie riciclate, e abbigliamento in cotone organico al 100% privo di sfruttamento umano. Parlerò del lino più tardi, ma un passo alla volta.

L’ eco design come modo di intendere la vita

La progettazione ecocompatibile, secondo Wikipedia, ha a che fare con il design sostenibile, ovvero è il design volto a migliorare l’ambiente in tutte le fasi del suo ciclo di vita: dalla creazione nella fase concettuale, al trattamento del prodotto come rifiuto.

Esempi di progettazione ecocompatibile possono essere borse realizzate con reti da pesca rotte, isolanti di edifici realizzati con vecchi vestiti o qualsiasi prodotto progettato per essere riciclabile.

Tutte le aziende della mia tavola rotonda hanno concordato su questo: non dobbiamo aspettare ad avere grandi risultati economici per la progettazione ecocompatibile dei prodotti, ma piuttosto il contrario.

Produrre con il minor impatto possibile per l’ambiente e, soprattutto, consumare risponsabilmente, è nel DNA di un società: è una decisione vitale.

Il lino dal suo seme

Il tessuto di lino proviene dallo stelo di una pianta che cresce in tutto il mondo. Il suo seme viene utilizzato per produrre farina e olio.

Sapevi che il lino tessile traspira 1,5 volte più del cotone? Ecco perché lascia una sensazione di freschezza e viene utilizzato per i vestiti estivi.

È duro e non è elastico, quindi si increspa facilmente (questa è la parte peggiore, ha bisogno di molto ferro da stiro). È ampiamente usato all’interno delle scarpe, perché impedisce la crescita di batteri.

Il lino più pregiato viene utilizzato per tovaglie e abbigliamento, e il più resistente per teloni, tappeti o tende.

Lino nell’antico Egitto

Lasciami parlare un po’ di storia. Non posso farne a meno perché ADORO la storia. Ho indagato e ho trovato alcune curiosità sul lino nell’Egitto dei faraoni, di cui non avevo idea. Tutte hanno più di 7000 anni:

Il lino è …

  • la prima fibra vegetale usata nella storia dell’umanità. Ci sono mummie egiziane con abiti di lino.
  • il materiale che simboleggiava luce e purezza. I più ricchi si avvolgevano in lenzuoli di questo materiale.
  • denaro. Gli egiziani hanno usato banconote di lino perché sono forti e di grande qualità. In effetti, molte banconote hanno attualmente il 25% di lino. A proposito, se vuoi vedere i biglietti con i volti dei musicisti, leggi questo post.

I vantaggi del composite di lino

La fabbricazione con fibra di lino è fatta esattamente come il carbonio. Per non ripetermi, se vuoi tutti i dettagli leggi il post su produzione locale.

I principali benefici ambientali che otteniamo grazie a questo tessuto sono tre:

  1. fibra vegetale di origine naturale
  2. 30% in meno di peso rispetto al suo equivalente in fibra di vetro
  3. 5% meno di materiali di consumo

Questo è importante

Come consumatori, abbiamo la responsabilità di utilizzare i prodotti fino alla fine, riciclare tutto e acquistare solo quando necessario. Le aziende hanno la possibilità di spingere questo cambiamento di mentalità, creando prodotti o servizi in questa linea, e con l’idea di che viviamo tutti allo stesso pianeta.

Come contributo a questo movimento globale così entusiasta, le custodie in fibra di lino che abbiamo creato sono resistenti e leggeri abbastanza da contenere un violoncello. Inoltre, riducono l’impronta di carbonio grazie alla sua origine naturale e consentono l’uso di resine ecologiche, che non necessitano di una maschera.

Un materiale in piena attualità… sebbene sia stato utilizzato per oltre 7000 anni :)

Se vuoi saperne di più sul BEM

Visita il sito web Basque Ecodesign Meeting per spettegolare quanto vuoi. Ci vediamo il prossimo mese!