Riflessioni di tre artigiane

Porto la coloritura di maggio al blog, dalla mano di tre donne intraprendenti che ammiro molto. Guarda la foto. Esti indossa i suoi orecchini BaRock, e dietro di lei, ci sono le componenti di KBSisters: le sorelle Sandra (in nero) e Marta (in bianco, con un cerchietto a turbante del suo marchio).

Cos’hanno in comune? Realizzano tutti i loro prodotti a mano, i loro disegni mi piacciono molto (infatti ho gli orecchini BaRock e il turbante e lo zaino KBSisters) e il loro amore per i cani. Rimani un po’, così potrai conoscerle meglio.

Quale situazione vi ha portato a diventare padroni di voi stesse?

KBSisters – All’epoca eravamo entrambe occupati, con un lavoro “più o meno” stabile. Ma vedevamo anche che il nostro progetto cresceva sempre di più… e avevamo il dubbio di quanto potesse andare lontano, se ci avessimo dedicato tutte le nostre ore e le nostre forze. Pertanto, e nonostante le obiezioni di alcuni e il sostegno di molti, soprattutto delle nostre famiglie, ci siamo buttati nell’impresa.

BaRock – Cercavo un modo per lavorare con le mie idee, per dare libero sfogo alla mia creatività… senza trattative. Quando lavoravo per qualcun altro, c’erano molte imposizioni: progetti orribili, orari fissi, straordinari e scadenze difficili.

Ora che lavoro per me stessa, mi organizzo secondo i miei ritmi, e anche se è vero che lavoro molte ore, non è così difficile per me: ho la libertà di organizzarmi e di fermarmi quando ne ho bisogno.

Da dove nasce l’ispirazione per le nuove collezioni?

KBSisters – Come i nostri accessori sono realizzati con tessuti che portiamo da diverse parti del mondo, molte volte l’ispirazione viene da un tessuto che scopriamo. Poi guardiamo anche alle tendenze della moda, ai prodotti che fanno notizia, a ciò di cui il cliente ha più bisogno…

Moltissime volte creiamo complementi che non esistono e vorremmo che esistessero (sorride).

BaRock – Ho le mie piccole ossessioni, le geometrie ripetitive, le forme complesse e naturali… come linguaggio che uso per sviluppare le idee. (Pausa). Alla fine, l’ispirazione viene dalla vita quotidiana, da qualcosa che ho visto e che mi piace: una pianta, una mostra, una forma… Molte volte mi vengono delle idee quando faccio altre attività… e comincio ad ossessionarmi fino a quando non faccio il pezzo.

Una volta che i pezzi sono finiti, allora sì, parlo con i miei amici, che sono i miei migliori clienti… mi danno sempre idee interessanti che rendono il design migliore.

“Alla fine, l’ispirazione viene dalla vita quotidiana, da qualcosa che ho visto e che mi piace: una pianta, una mostra, una forma… Molte volte mi vengono delle idee quando faccio altre attività… e comincio ad ossessionarmi fino a quando non faccio il pezzo.” BaRock

“…guardiamo anche alle tendenze della moda, ai prodotti che fanno notizia, a ciò di cui il cliente ha più bisogno… Moltissime volte creiamo complementi che non esistono e vorremmo che esistessero.” KBSisters

Cosa fate contro la fast fashion e al concetto di ‘compra – usa due volte – e butta via’?

KBSisters – Forniamo un concetto diverso di produzione e consumo. Svolgiamo tutto il lavoro necessario per la realizzazione di ogni nostro prodotto. Lavorando nei Paesi Baschi, quindi ci impegniamo a garantire condizioni di lavoro dignitose. Selezioniamo e cerchiamo anche materiali unici, diversi e di ottima qualità… Chi acquista una Kb Sisters, la sua borsa, lo zaino o il turbante possono essere utilizzati in qualsiasi periodo dell’anno. (Con orgoglio).

BaRock – Beh, un design originale che non troverete su nessun’altra marca. Disegno pezzi con un’estetica parametrica e li stampo in 3D. Per me è molto importante che l’estetica sia accattivante, diversa e shockante. Inoltre si possono indossare per anni, non sono pezzi stagionali. I pezzi sono realizzati in resina ultraleggera di alta qualità, sono facili da indossare, dipinti a mano uno ad uno (sono tutti diversi) e rifiniti in argento. Sono gioielli unici.

La vostra collezione o prodotto preferito è…

BaRock – (Ride). Com’è difficile. Beh… sempre una delle collezioni che sto facendo in quel momento. Sono appassionata di questi pezzi e penso che siano i più belli del mondo. Indosso moltissimo gli orecchini argentati Harria.

KBSisters – Usiamo molto i zaini e i sacchetti.

Un consiglio per ogni donna che pensa di iniziare un negozio… con le proprie mani.

BaRock – Fate un business plan per organizzare le idee e gli obiettivi. E state tranquilli, non deve andare tutto perfetto la prima volta, godetevi il processo.

KBSisters – Il nostro consiglio è che, se credete veramente nel vostro progetto e siete disposte a sacrificare molto per esso, fatelo. Impariamo da tutto, ogni esperienza è positiva.
Spero che queste tre donne vi abbiano ispirato quanto me. Ci vediamo a giugno. Fino ad allora, vi leggerò nei commenti :)