Ho pensato a cosa esercitano in comune i muscoli di tutti i musicisti. Alcuni soffiano, altri possono solo giocare seduti, altri devono muovere i piedi… Forse tu puoi pensare a qualcos’altro, ma io ho pensato ai polsi.

Ho scoperto nuovi e facili esercizi per rafforzare o districare i polsi, con semplici oggetti. Sono utili anche quando si passa molto tempo a scrivere al computer e al cellulare.

L’importanza del riscaldamento

Il running, lo yoga e il fitness sono di gran moda. Sai che per iniziare bene uno sport non serve solo un atteggiamento mentale, ma anche per preparare il tuo corpo con un buon riscaldamento.

Così, ti incoraggio a fare due minuti di preparazione muscolare prima di iniziare con le scale (che è molto buono, naturalmente).
Non intendo sostituire alcun personal trainer, né alcun professionista dello sport. Questi esercizi mi hanno aiutato e voglio condividerli con te.

Prenditi cura dei tuoi polsi

Cinque esercizi di riscaldamento per musicisti

1. L’asciugamano
Siediti sul pavimento e metti un asciugamano vicino a te. Metti il palmo della mano sopra l’asciugamano, e con le dita, tenendo il pollice in posizione, provi a prendere l’asciugamano, e poi allungatelo. Fallo prima con una mano e poi con l’altra.
2. La palla
Spremi una palla di gomma con la mano e smetti di stringere. Ripeti più volte con ogni mano. È come un cuore che pompa.
3. Il panno per lo straccio
Prendi un panno e strizzalo con entrambe le mani come se fosse bagnato e volessi toglierli tutto l’acqua. Entrambi i polsi girano contemporaneamente ma nella direzione opposta.
4. Pugni chiusi
Questo è l’esercizio più tipico. Si fa senza elementi. Allunga le braccia con i pugni chiusi e gira entrambi i polsi verso l’esterno e poi verso l’interno.
5. L’orologio
Sii prudente quando pratichi questo esercizio perché devi essere forte. Siediti e metti entrambe le mani aperte sul tavolo. Stringi forte le mani contro il tavolo, appoggiando lentamente il corpo in avanti.
Quando avrai pratica, farai la variante dell’orologio. Tieni entrambe le mani aperte sul tavolo e inclinare il corpo. Una mano rimane ferma mentre l’altra gira come un orologio, da un quarto a un quarto. Ripeti con l’altra mano. Non muovere entrambe le mani come un orologio, solo una. Questo rende più difficile farsi del male ed è meglio per mantenere il controllo dell’esercizio.

Cosa fare quando mi fanno male i polsi

Prima di tutto, smettila di suonare. Insistere può solo peggiorare i sintomi. Applicati del ghiaccio e se hai bisogno di antidolorifici prendili, poi vai dal medico, non si sa mai.
I problemi principali dei polsi dei musicisti sono la tendinite e il tunnel carpale. È tua responsabilità prenderti cura del tuo corpo, è il tuo strumento migliore.

Spero che queste linee guida vi siano state utili, per qualsiasi domanda o suggerimento vi aspetto a l’email.