In laboratorio

Vuoi sapere quali test scientifici hanno superato le custodie nei laboratori indipendenti di Gaiker?

L'obiettivo di questi test è di diminuire il peso delle custodie, senza sacrificare il loro isolamento termico e, se possibile, migliorarlo. Per provare, abbiamo selezionato tre nuclei di materiali diversi con buone capacità termiche. Un nucleo è il materiale che serve da rinforzo alla fibra di carbonio o al vetro: la rende più forte in cambio di un aumento di peso. In sintesi, stiamo andando a testare i seguenti oggetti:
  • una custodia in fibra di vetro di violino
  • una custodia di violoncello in fibra di vetro
  • la stessa cassa per violoncello in fibra di vetro, ma termicamente affaticata, cioè dopo aver subito i seguenti cicli di temperatura: 2 ore a -20 ºC/ 2 ore a 80ºC / 2 ore a -20 ºC / 2 ore a 80ºC
  • tre campioni di nuclei di diversi materiali con un buon isolamento termico, che abbiamo scelto per rinforzare le custodie con un peso inferiore
  • una custodia di violino in fibra di vetro e con il nucleo di maggiore isolamento termico
Prima di tutto abbiamo verificato tutti questi materiali meccanicamente (che siano sufficientemente robusti), poi termicamente (che isolino contro il freddo e il caldo) e infine abbiamo studiato sostituti più ecologici.

Resistenti agli urti e alla flessione

Il video mostra i test di impatto, secondo UNE EN ISO 179-1/2fU:2011, e i test di flessione, secondo UNE EN ISO 14125:1999/A1: 2011. A cosa servono? Per essere sicuri che le custodie e i tre possibili nuclei diversi (rinforzi che vanno all'interno degli strati di fibra) siano adeguati per il loro uso quotidiano.
"In tutti i test, i valori di resistenza agli urti e flessione sono adeguati"

Capaci di resistere a temperature estreme

La temperatura massima scelta è 80 ºC, perché corrisponderebbe al caso di una auto in pieno sole in estate . Il minimo è -20 ºC. Gli shock termici variano dalla temperatura massima (80 ºC) a quella minima (-20 ºC).
Tre test sono stati eseguiti a diverse temperature:
  • 8 ore a -20ºC in una sala frigorifera di circa 8-10 m3 di volume

  • 8 ore a 80ºC in una stufa (quella nell'immagine seguente)

  • 4 cicli alternati tra 80 e -20ºC (80, -20, 80, 80, -20), di 2 ore ciascuno, per simulare i shock termici

"Sia il riscaldamento a 80ºC che il raffreddamento a -20ºC è abbastanza "simmetrico" nel tempo. In entrambi i casi si raggiungono rispettivamente 80ºC e -20ºC, intorno a 100 minuti"
"Il nucleo scelto riduce del 15% il peso della custodia del violino, a parità di isolamento termico e spessore del materiale "
"Abbiamo colto l'occasione per cambiare le parti interneche subiscono deformazioni con esposizione al calore. Inoltre, abbiamo cercato adesivi che aderiscono bene anche a 80ºC"

E infine, sostenibili

Abbiamo dimostrato che lecustodie per violino sostenibili, basate su fibra di carbonio riciclata, possano essere realizzate per ridurre il loro peso, senza sacrificare le prestazioni attuali. La fibra di carbonio riciclata che usiamo è una 'coperta di fibre corte in tutte le direzioni', impregnata con resina a temperatura ambiente. Questa resina è flessibile, in modo che la custodia abbia un'elevata resistenza agli urti e minimizzi le cricche dovute alle temperature ciclice e i shock meccanici. Inoltre, ha un'elevata resistenza chimica.
"Una custodia di violino sviluppata mediante infusione (consegna di resina sotto vuoto) con carbone riciclato pesa il 33% in meno di una prodotta manualmente in fibra di vetro"

Premi e riconoscimenti

Abbiamo la certezza che un buon design rende le persone più felici. Siamo quindi molto felici che il nostro designer Simone abbia ottenuto il 'IF Design Award', il 'Good Design Award' e una menzione d'onore nella 'XXIII edizione del Compasso d'Oro'. Insieme, ci siamo goduti il Premio Irun Ekintzan all'azienda più innovativa, e siamo apparsi sulle prestigiose riviste di design Abitare e Interni.
A febbraio 2019, Ihobe, Società pubblica di gestione ambientale del Governo Basco, ha riconosciuto che LumaSuite presenta prove rigorose di aver lavorato in materiali e circolarità, con cui ci ha incluso nella sua lista ufficiale di progetti innovativi in materiali secondari, rimanufacturing ed economia circolare.

Uso de cookies

Este sitio web utiliza cookies para que usted tenga la mejor experiencia de usuario. Si continúa navegando está dando su consentimiento para la aceptación de las mencionadas cookies y la aceptación de nuestra política de cookies, pinche el enlace para mayor información.

ACEPTAR
Aviso de cookies